rotate

Ruota il dispositivo

Come valorizzare gli esterni di un bar e attirare clienti

BLOG

30/04/2019

Come valorizzare gli esterni di un bar e attirare clienti

Come valorizzare gli esterni di un bar e attirare clienti



Arriva la bella stagione e un locale con un’area esterna diventa subito molto appetibile per dei potenziali clienti. Ecco come valorizzare gli esterni di un bar al meglio

Giornate lunghe, clima mite, la bella stagione sono tutte ragioni per cui gli avventori dei bar preferiranno quelli che hanno anche uno spazio esterno invitante. Valorizzare lo spazio esterno di un bar, infatti, diventa fondamentale in primavera e con l’avvicinarsi dell’estate, ma non basta aggiungere solo tavoli e sedie, lo spazio deve essere bello e curato nel minimo dettaglio. Vediamo come fare.

Perché è importante avere uno spazio esterno curato

Gli spazi esterni, soprattutto se sono ben progettati e curati, sono decisivi per accrescere gli incassi di un locale e sono un biglietto da visita molto positivo. L’importante è puntare sulla pulizia, la cura, l’estetica e la funzionalità. I vantaggi di avere un buon spazio esterno nel proprio bar sono:

  • Attirare molti più clienti: tavolini e sedie all’esterno sono un ottimo modo per attirare i clienti nel proprio bar, soprattutto quelli che cercano un posto adatto per rilassarsi qualche minuto in un ambiente piacevole, sorseggiando un caffè o una bibita fresca in compagnia.
  • Dare visibilità al locale: una struttura esterna, tavolini, sedie, piante rendono sicuramente il tuo locale ben visibile, anche per il cliente più distratto o per quello che passa in auto.
  • 2 locali al prezzo di 1: creando uno spazio esterno, ottieni in pratica un locale nel locale, due luoghi che possono attirare due tipi di clienti, quelli che si accontentano di un rapido cappuccino e cornetto al bancone per poi correre al lavoro e quelli che preferiscono una colazione o un aperitivo in pieno relax.

Cosa serve a rendere piacevole lo spazio esterno del bar?

Rendere piacevole e funzionale l’esterno di un bar non è per niente difficile. L’importante è rispettare la legge e avere tutti i permessi, se necessari. Ecco a come valorizzare gli esterni senza problemi:

Occhio alla burocrazia

La prima cosa a cui pensare quando vuoi aprire uno spazio esterno per il tuo bar è avere i permessi necessari. Bisogna andare nel proprio Comune a chiedere le autorizzazioni per non rischiare multe salate, poiché non esiste una linea guida nazionale. Le regole più comuni riguardo alle città italiane prevedono che:

  • I tavolini esterni devono posare su una pedana rialzata;
  • Che le piante ornamentali devono essere di una specie precisa;
  • Che l’eventuale ringhiera sia in plexiglas o ferro battuto;
  • Che le coperture e gli ombrelloni siano di colore chiaro, dal panna al bianco.

La giusta pavimentazione

Per dare il giusto comfort ai propri clienti c’è bisogno di una pavimentazione adatta, che eviti tavoli traballanti, dislivelli pericolosi e sedie in pendenza. Se non hai i permessi o non vuoi spendere troppo per installare una pavimentazione adeguata, puoi optare per un metodo più pratico: le pedane. Queste ultime sono utili per l’isolamento termico, proteggono dall’umidità e soprattutto delimitano la zona esterna del tuo locale.

Circondati dalla natura

Mai dimenticare le piante! Ai clienti piace essere circondati dalla natura, soprattutto quando si è in pieno centro città. Un angolo verde può sembrare una sorta di Paradiso Terrestre per ogni cliente che vuole rilassarsi per un po’. Osa pure e scatenati con cespugli, rampicanti e profumatissime piante aromatiche.

Un arredamento ricercato

Lo stile che vorrai dare al tuo spazio esterno dovrà essere coerente con quello dell’interno e anche con il luogo in cui si trova il locale. È importante, comunque, comprare tavoli e sedie che siano facilissimi da pulire, fatti di metallo verniciato, plastica o legno trattato. Ricorda, inoltre, che la pulizia è fondamentale per presentarti bene agli occhi dei clienti.

La copertura ideale

Ovviamente, in estate i clienti cercheranno disperatamente un posto all’ombra. Quindi, grandi ombrelloni sono d’obbligo se vuoi creare uno spazio esterno, non vorrai mica lasciare tutti sotto al sole! Se poi vuoi godere di uno spazio esterno anche nei mesi più freddi, durante i quali è più facile che piova, allora è meglio optare per un bel pergolato, così da assicurare una copertura sia d’estate che in inverno.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

MARCHI IN ESCLUSIVA

  • devivo
  • markilux
  • modularte
  • renson

  • Corradi
  • stobag
  • varaschin
  • fast
  • pedrali
  • gaber
  • fim
  • poggesi
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star

Copyright© 2015 De Vivo di De Vivo E. Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02354750644

Seguici sui social