rotate

Ruota il dispositivo

Apparecchiare la tavola in giardino: cosa non deve mancare

BLOG

31/03/2019

Apparecchiare la tavola in giardino: cosa non deve mancare

Apparecchiare la tavola in giardino: cosa non deve mancare



È ormai arrivata la primavera, le giornate si allungano e il clima diventa via via più mite, passare del tempo all’esterno è quasi d’obbligo. Ecco come apparecchiare la tavola in giardino


Le prime giornate calde sono già arrivate e la bella stagione si avvicina, così che la voglia di passare il tempo all’esterno aumenta sempre più. Pranzare, cenare, godersi il giardino insieme a famiglia e amici piace a tutti, soprattutto quando si organizzano grigliate, barbecue e serate a base di pizza e birra. 
Per fare queste cose, però, c’è bisogno di apparecchiare la tavola in giardino come si deve, ed ecco come farlo al meglio.

Cosa non può mai mancare su una tavola da esterno

Per apparecchiare una tavola in giardino ci vogliono più accortezze del normale. Ovviamente, come se apparecchiassi la tavola in soggiorno o in cucina, lo stile di quest’ultima deve essere coerente con quello del tuo arredamento. 
Mangiare all’aperto significa semplicità e informalità, la tavola deve quindi essere funzionale ma senza dimenticare l’estetica e le regole di bon ton. Equilibrio e armonia senza eccessi, quindi, bandita l’argenteria e il servizio antico della nonna che rischiano solo di appesantire l’atmosfera. Ecco cosa non può assolutamente mancare sulla tavola apparecchiata in giardino.

Bicchieri e piatti eleganti

Non devono mai mancare il bicchiere per l’acqua e il calice per il vino, magari di vetro e non di cristallo. Per un pranzo o una cena del tutto informali, magari in famiglia, puoi anche optare per dei bicchieri di carta, ma è molto importante procurarsi dei fermabicchieri. 

Posate d’acciaio

Le posate devono essere limitate a quelle per il primo, il secondo e il dolce. Se dovessero servire altri coltelli e pinze, li porterai a tavola solo quando serve, così da non sovraffollare tutto. È consigliabile usare posate in acciaio, sia per il lato estetico sia per quello funzionale poiché serviranno a tenere i tovaglioli ben saldi.

Decorazioni fatte di fiori e profumi

Anche l’occhio vuole la sua parte, una tavola apparecchiata con una semplice tovaglia bianca, magari con intagli e decori, e tovaglioli abbinati è la cosa migliore da vedere. È importante anche procurarsi dei fermatovaglia per fare in modo che non voli via tutto se tira un po’ di vento. Per abbellire la mise en place è consigliabile disporre sulla tavola dei fiori freschi o, meglio ancora, dei profumi aromatici come il rosmarino, mirto o basilico, magari accompagnati da sassolini dalla forma particolare. 

Torce, lanterne, coperture contro gli insetti

Consumare il pasto all’esterno, che sia un pranzo o una cena, è sempre molto piacevole, ma ci sono anche lati negativi come gli insetti. Per vivere bene questo momento senza troppi fastidi, è bene disporre nei pressi della tavola torce e lanterne profumate alla citronella, così da allontanare mosche, zanzare e altri insetti fastidiosi che potrebbero rovinare tutto. Se poi porti in tavola le pietanze in anticipo, è importante coprire i piatti in qualche modo per non avere brutte sorprese. 

Un buon riparo

Se sei così fortunato da avere un bell’albero sotto cui apparecchiare la tavola bene, ma se non ce l’hai devi assicurarti di avere un riparo per te e i tuoi ospiti, che sia in tessuto o in legno, così da ripararsi dal sole durante il giorno e dall’umidità la sera. 

Questo articolo ti è piacito? Condividilo!

MARCHI IN ESCLUSIVA

  • devivo
  • markilux
  • modularte
  • renson

  • Corradi
  • stobag
  • varaschin
  • fast
  • pedrali
  • gaber
  • fim
  • poggesi
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star

Copyright© 2015 De Vivo di De Vivo E. Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02354750644

Seguici sui social