rotate

Ruota il dispositivo

Come riciclare l’acqua piovana: una risorsa preziosissima

BLOG

16/03/2019

Come riciclare l’acqua piovana: una risorsa preziosissima

Come riciclare l’acqua piovana: una risorsa preziosissima



Riciclare l’acqua piovana per riutilizzarla in casa fa bene al pianeta e alle tue tasche. Ecco come raccoglierla e sfruttarla al meglio 
 
 
Esistono i pannelli solari per sfruttare l’energia del sole, gli impianti eolici per sfruttare quella del vento, allora perché non riutilizzare anche l’acqua piovana? Quest’ultima, infatti, è una risorsa molto preziosa e riciclarla non può che essere un vantaggio poiché copre almeno la metà del fabbisogno domestico d’acqua.
Ma come raccoglierla e in che modo può essere riusata?
 

In che modo sfruttare l’acqua piovana

Sfruttando l’acqua piovana i vantaggi economici potrebbero essere notevoli poiché, come accennato, coprirebbe quasi la metà del fabbisogno idrico di un’abitazione. Gli impieghi che si possono fare dell’acqua piovana sono davvero molti e significativi, e numerose faccende domestiche giornaliere potrebbero essere svolte grazie a quest’ultima, risparmiando, quindi, l’acqua del rubinetto. È importante sapere, però, che non essendo potabile l’acqua piovana non può essere usata per cucinare, ma:
  • Sostituisce lo sciacquone del WC: per risparmiare sulla bolletta dell’acqua e per scongiurare il pericolo di residui di calcare che macchiano il wc e danneggiano le tubature, è una buona idea usare l’acqua piovana.
  • Perfetta per l’irrigazione del giardino e delle piante: l’utilizzo più classico dell’acqua piovana è quello per l’irrigazione dell’orto, del giardino e delle piante. Per la raccolta bastano dei semplici recipienti o investire su un sistema d’irrigazione a goccia, per scongiurare gli sprechi.
  • Ottima per la pulizia della casa: la pulizia della casa e il bucato possono essere fatti benissimo con l’acqua piovana senza sprecare quella potabile.
  • Utile per lavare l’auto.
  • Non male anche per l’igiene personale.
 

Vantaggi nel riutilizzo dell’acqua piovana

Utilizzare l’acqua piovana per gli impieghi che abbiamo descritto non farà solo bene al tuo portafogli, ma anche all’ambiente. Inoltre, ci sono moltissimi vantaggi nell’usarla al posto di quella del rubinetto poiché riduce il fabbisogno procapite di acqua potabile e avrai un risparmio sull’anticalcare negli elettrodomestici se utilizzata per la lavatrice e la lavastoviglie, evitando anche che queste ultime si rompano velocemente. 
 

Come raccogliere l’acqua piovana

Ci sono molti modi per accumulare correttamente l’acqua piovana per riutilizzarla, soprattutto tramite grondaie, serbatoi di accumulo e filtri. Ecco cosa ti occorre.

Grondaie, pluviali e filtri

Per accumulare correttamente e in sicurezza l’acqua piovana per prima cosa hai bisogno di grondaie e pluviali di buona qualità, realizzate preferibilmente in acciaio inossidabile, rame o alluminio zincato, in modo da essere resistenti agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura. Non nuoce anche un po’ di attenzione riguardo all’estetica così da valorizzare la tua abitazione e che siano coerenti con il suo stile. Inoltre, è importantissimo applicare alle grondaie dei filtri che evitino il passaggio delle impurità, come foglie, pietrisco e fango.

Il serbatoio

Indispensabile è un serbatoio che puoi decidere di installare all’interno o all’esterno dell’abitazione, fuori terra o interrato. Anche in questo caso è consigliabile scegliere un serbatoio composto di materiali di ottima qualità e che non alteri chimicamente l’acqua all’interno, soprattutto se destinata all’irrigazione. È bene, quindi, scegliere il polietilene ad alta densità.

I costi dell’impianto

Se tutto ciò ti preoccupa per quanto riguarda i costi, non preoccuparti: un buon impianto completo costa intorno agli 800 euro. Una cifra abbordabile e da considerare un vero investimento grazie al risparmio sui costi della bolletta dell’acqua.

MARCHI IN ESCLUSIVA

  • devivo
  • markilux
  • modularte
  • renson

  • Corradi
  • stobag
  • varaschin
  • fast
  • pedrali
  • gaber
  • fim
  • poggesi
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star

Copyright© 2015 De Vivo di De Vivo E. Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02354750644

Seguici sui social