rotate

Ruota il dispositivo

Proteggere l’arredamento da esterno per l’inverno: consigli utili

BLOG

13/12/2018

Proteggere l’arredamento da esterno per l’inverno: consigli utili

Proteggere l’arredamento da esterno per l’inverno: consigli utili



L’arredamento da esterno che nella bella stagione ti ha tanto dato comfort e benessere, in inverno deve assolutamente essere protetto. Ecco come fare
 
 
Anche se, solitamente, l’arredamento outdoor è realizzato con materiali molto resistenti, è continuamente esposto alle intemperie. Pioggia, ghiaccio, freddo, ma anche il sole, in ogni caso danneggiano i mobili da esterno, a volte anche in maniera profonda. Ecco qualche consiglio per farli durare nel tempo, come nuovi.
 

Metodi per preservare l’arredamento outdoor dalle intemperie

Preservare l’arredamento outdoor per molti anni non è affatto difficile, basta giusto avere qualche accortezza e prepararsi come conviene alla stagione invernale. È importante, quindi, proteggere i propri mobili da esterno dalla pioggia, dall’umidità, dal gelo, ma anche dai raggi UV che possono rovinarne il colore. Ti suggeriamo qualche consiglio:

Pulisci gli arredi da giardino prima di riporli

Che tu voglia riporli in garage o in cantina, o semplicemente coprirli, i tuoi mobili da esterno devono essere ben puliti per non rischiare di avere brutte sorprese quando sarà ora di riusarli. Rimuovi la tappezzeria e tutti i cuscini, lavali e riponili a parte quando sono ben asciutti e mai umidi. Dopodiché lava ogni parte dell’arredamento con acqua e sapone neutro, se si tratta della plastica, mentre puoi usare prodotti specifici per il legno, il metallo e il vimini. Riponili sono quando sono perfettamente puliti e asciutti.

Conserva i mobili al riparo

L’arredo sarà protetto del tutto dagli agenti atmosferici solo se li manterrai asciutti e riparati. Se non puoi riporli in un luogo chiuso come una cantina, una soffitta o un garage, allora è il caso di usare delle coperture specifiche. I materiali più adatti sono ovviamente quelli impermeabili come teli antipioggia, in tessuto cerato o cellophane accuratamente bloccati così da evitare che il vento li porti via o che l’acqua possa comunque entrare in contatto con i mobili e stagnare.

Proteggi le parti in tessuto

Ogni parte in tessuto dei mobili da esterno, come cuscini e coperture devono essere rimosse e riposte in armadi non umidi una volta lavate e asciugate per bene per evitare che prolifichino macchie di muffa. Il rivestimento tessile deve essere pulito con acqua calda e sapone neutro e deve essere ben asciutto prima di essere riposto per evitare che si formi muffa. Una volta pulito e asciutto, è bene applicare un prodotto protettivo per i tessuti. 

Proteggi i mobili dalle macchie

Se hai degli arredi outdoor in legno, proteggili dalle macchie causate da acqua e sole con dei prodotti idrorepellenti che evitano che l’acqua venga assorbita dai mobili e accelerano l’evaporazione dell’umidità. Questi prodotti vanno riapplicati ogni due anni ed è meglio evitare quelli composti da percentuali elevate di olio che possono deteriorare l’aspetto del legno. 
 

Proteggere i mobili in base al materiale di cui sono fatti

Gli arredi da esterno possono essere composti da qualsiasi tipo di materiale, e sono tutti piuttosto resistenti. Possono essere, infatti, in legno, plastica, ferro battuto, vimini, metallo e pietra. Vediamo come proteggerli in base al materiale che li compongono.
  • Mobili in legno: quando si tratta di mobili in legno bisogna applicare dei trattamenti impermeabilizzanti, come un impregnante che penetri nel legno rendendolo più resistente, non limitandosi a creare una pellicola esterna come smalti e vernici. Soluzione ottima per legno come pino, faggio e abete. 
  • Mobili in plastica: i mobili in plastica sono vittima più che altro dei raggi del sole che possono scolorirli. Per questo motivo è meglio non esporli troppo alla luce diretta e proteggerli dal freddo che può causare crepe profonde. Per pulirli bisogna usare detergenti non abrasivi ed è utile applicare un nano-sigillante per renderli più resistenti.
  • Mobili in ferro battuto: per proteggere i mobili in ferro battuto c’è bisogno di applicare una vernice protettiva adatta ai metalli che li proteggerà dalla ruggine. Inoltre, è sempre meglio evitare che siano esposti alle piogge. 

MARCHI IN ESCLUSIVA

  • devivo
  • markilux
  • stobag
  • renson

  • Corradi
  • pratic
  • varaschin
  • emu
  • fast
  • pedrali
  • gaber
  • fim
  • poggesi
  • bysteel
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star

Copyright© 2015 De Vivo di De Vivo E. Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02354750644

Seguici sui social