rotate

Ruota il dispositivo

Manutenzione tende da sole: cosa fare?

BLOG

29/10/2017

Manutenzione tende da sole: cosa fare?

Manutenzione tende da sole: cosa fare?



Le tende da sole, anche se resistenti e di buona qualità, devono essere preservate dai danni del tempo e delle stagioni più fredde. Ecco una guida sulla manutenzione tende da sole

Le tue tende da sole sono le componenti della casa che più sono esposte alle intemperie. Troppo spesso capita di vedere tende già vecchie anche dopo una sola stagione, annerite da macchie e aloni anche solo dopo mesi oppure, al contrario, tende perfette che però hanno già qualche anno. Per quanto possa essere di qualità, una tenda da sole ha sempre bisogno di manutenzione per avere un aspetto sempre nuovo e fresco come il primo giorno.

Ma come si possono conservare bene le proprie tende da sole? Bastano davvero pochi piccoli accorgimenti e regolette da seguire. Ecco una guida alla manutenzione delle tende da sole.

Manutenzione tende da sole: 8 regole da seguire

Se vuoi che le tue tende da sole durino più di una stagione, segui i nostri consigli e non te ne pentirai!

  • Vento, pioggia, neve sono nemici della tua tenda: ovviamente, una tenda da sole serve, appunto, quando c’è il sole e va ritirata prontamente quando piove, c’è neve o forte vento. Oltre al pericolo di rovinare le tende se lasciate aperte durante queste condizioni, c’è anche quello di creare incidenti e danni a cose e persone.
  • Mai avvolgere le tue tende da sole quando sono bagnate: umidità e polvere sono la causa numero uno della formazione della muffa sulle tue tende! Quando raccogli il telo devi assicurarti che sia perfettamente asciutto e mai umido altrimenti sarà attaccato da parassiti e microrganismi più facilmente. Se la pioggia ti sorprende e ti costringe a chiudere il telo ancora bagnato, aprilo e fallo asciugare appena puoi.
  • Controlla sempre le tue tende da sole: quando inizia la stagione estiva e, quindi, ricominci ad usare le tue tende da sole, controlla sempre che tutto funzioni nel modo giusto. Dai un’occhiata alle condizioni del telo e della struttura portante e ingrassa le parti mobili.
  • Niente prodotti chimici: il tessuto delle tende da sole viene laccato in PVC per renderle più belle, resistenti, protette e funzionali. Se per pulirle decidi di usare solventi chimici o antimuffa, potresti intaccare questa lacca e, quindi, rovinare la tua tenda. I prodotti chimici macchieranno senza soluzione il tessuto delle tue tende, se vuoi lavarle usa solo saponi neutri e delicati e fa prima una prova su una piccola parte del telo.
  • Lava le tue tende nel modo corretto: il segreto per lavare bene le tue tende è quello di farlo a telo asciutto. Da bagnato, infatti, non si farebbe altro che spargere in giro lo sporco. Per un lavaggio profondo si consiglia di spolverare per bene il telo e poi fare una o due passate di semplice acqua tiepida e sapone neutro con una spugna molto delicata. Dimentica il vapore, spazzole rotanti o strumenti abrasivi, le idropulitrici possono essere usate solo se a bassa pressione. Ogni due o tre anni, è bene affidarsi ad un lavaggio professionale.
  • Spolverale appena puoi: la polvere, soprattutto se si abita in città, si deposita facilmente sulla tua tenda e, quando piove, l’acqua la trasforma quasi in cemento, macchiando per sempre la tela. Una buona abitudine è quella di spolverare quotidianamente la tenda, semplicemente dandole uno scossone con la scopa, ovviamente con delicatezza, durante le solite faccende domestiche.
  • Occhio agli insetti e alle foglie: quando è ora di chiudere le tende da sole, assicurati che non stai avvolgendo anche foglie e insetti poiché, se schiacciati e lasciati a lungo nel telo, o anche solo per qualche ora, possono creare una macchia indelebile.
  • Assicurati che il telo sia ben teso: quando il telo viene montato, assicurati che sia ben teso per evitare problemi con l’apertura e la chiusura, che a lungo andare rovineranno la tenda, e per evitare la formazione di pozze d’acqua in caso di pioggia che potrebbero deformare il telo.

Manutenzione tede da sole: ultimi consigli

Come abbiamo visto, la manutenzione delle tende da sole è estremamente importante per permetterle di avere una vita lunga e darle sempre un aspetto curato e pulito che gioverà, di sicuro, alla tua casa.

Ti consigliamo di chiamare degli esperti, all’inizio della prossima stagione estiva o primaverile, per eseguire i controlli generali alla tua tenda da sole, dal motore agli ingranaggi, fino al tessuto. I bracci e gli ingranaggi saranno bel oliati e puliti, mentre il tessuto sarà cambiato o aggiustato se sono presenti danni che potrebbero peggiorare.

Ricorda sempre che la tenda, quando è aperta, deve stare sempre nella sua posizione corretta, ossia con i bracci in estensione massima. Al contrario, se questi ultimi sono fermati in una posizione intermedia saranno più soggetti a rottura nel caso di spinte causate dal vento e dalla pioggia.

È consigliabile, se possibile, smontare e riporre via le tende ogni inverno, oppure reperire le sacche protettive per le tende da sole. Queste ultime sono impermeabili e si infilano alle tende da sole arrotolate con molta facilità e si rimuovono allo stesso modo, tirando i cordini.

Le tue tende da sole sono usurate e hai deciso di cambiarle? Visita la sezione dedicata a tende e coperture per esterni del nostro sito. Ti aspettiamo in showroom!

 

MARCHI IN ESCLUSIVA

  • devivo
  • markilux
  • stobag
  • renson

  • Corradi
  • pratic
  • varaschin
  • emu
  • fast
  • pedrali
  • gaber
  • fim
  • poggesi
  • bysteel
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star

Copyright© 2015 De Vivo di De Vivo E. Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02354750644

Seguici sui social