rotate

Ruota il dispositivo

Come scegliere l’ombrellone giusto per terrazzo o giardino: ecco le idee

BLOG

30/04/2018

Come scegliere l’ombrellone giusto per terrazzo o giardino: ecco le idee

Come scegliere l’ombrellone giusto per terrazzo o giardino: ecco le idee



Vuoi aggiungere una zona d’ombra nel tuo spazio esterno per godertelo anche nelle ore più calde? Ecco come scegliere l’ombrellone giusto per terrazzo o giardino

Grazie ad un ombrellone da giardino, puoi goderti i tuoi spazi esterni anche nelle ore più calde di una giornata estiva, senza doverti preoccupare di spiacevoli scottature causate da un’eccessiva esposizione al sole. Con questo articolo ti spiegheremo come scegliere l’ombrellone giusto per terrazzo o giardino per goderti a pieno la vita all’aria aperta.
Perché rinunciare a due chiacchiere con gli amici, un pranzo, un aperitivo o alla lettura di un bel libro nel tuo giardino? Basterebbe solo scegliere e collocare nel tuo spazio esterno un ombrellone da giardino che sia funzionale e in armonia con l’arredamento e lo spazio che hai a disposizione.
Le tipologie di ombrelloni sono davvero numerose, di ogni forma, misura e materiale. Possono essere dotati di braccio mobile, a piedistallo centrale o laterale e soprattutto sono facili da installare e spostare. Vediamone alcuni insieme.
 

Come scegliere l’ombrellone giusto per terrazzo o giardino: i materiali

 
Gli ombrelloni da giardino o terrazzo sono fatti principalmente di due materiali: l’alluminio e il legno. Ovviamente, i due materiali hanno vantaggi e svantaggi e puoi scegliere quello che fa per te a seconda del tuo budget, delle tue necessità di stabilità e di stile e dal tempo che sei disposto a dedicare per la manutenzione. Ecco le particolarità dei due materiali:
 
  • Ombrellone in legno: questo tipo di ombrellone si presenta molto più elegante e si adatta facilmente allo stile del giardino o del terrazzo, abbinandosi a tavoli e sedie. L’aspetto positivo dell’aria più tradizionale ed elegante, però, si scontra con il fatto che gli ombrelloni in legno sono più costosi, pesanti, adatti quindi ad un tipo di struttura che sia fissa tutto l’anno e poco facili da spostare, e soprattutto delicati. Necessitano di una manutenzione particolare per essere mantenuti in ottime condizioni col passare degli anni e al riparo da muffe e deformazioni.
  • Ombrellone in alluminio: moderno e innovativo, è molto più resistente alla ruggine e alle intemperie. Inoltre, i modelli base, sono molto più economici di un ombrellone in legno. Questo tipo di ombrelloni non necessitano di manutenzione e sono più leggeri e facilmente spostabili.
Un consiglio: oltre a scegliere quale materiale dello scheletro sia più adatto alle tue esigenze, non trascurare il telo! Verifica sempre che il materiale del telo sia di buona qualità e che sia garantito contro la muffa che è sempre in agguato anche quando chiudi il tuo ombrellone e lo riponi in cantina durante l’inverno.

 

Tipologie di ombrellone da esterno

 
Il primo fattore a cui devi prestare attenzione prima della scelta di un ombrellone da giardino o terrazzo è lo spazio a disposizione. Se lo spazio è poco, non devi comunque rinunciare alla tua zona d’ombra poiché le soluzioni sono davvero tante.
Le tipologie di ombrelloni da giardino sono numerose e si adattano ad ogni tipo di esigenza: possono avere diverse forme e dimensioni (rotondi, rettangolari o quadrati), possono essere fissi o richiudibili e avere diversi tipi di meccanismi di apertura, tra cui quelli a manovella, doppia carrucola, classico o addirittura con comando a distanza.
Ecco alcuni modelli che possono fare al caso tuo:
  • Struttura con braccio centrale: se lo spazio disponibile nel tuo giardino o terrazzo è poco, probabilmente la scelta più adatta è quella dell’ombrellone con supporto centrale, magari anche dotato di tavolino, di grandezza media e di forma rotonda o quadrata. Questo tipo di soluzione, regalerà una zona d’ombra necessaria per un paio di sedie e un piccolo tavolo da pranzo.
  • Struttura con braccio laterale: questa struttura presenta numerosi vantaggi, infatti consente di fruire completamente dell’ombra poiché il braccio resta ai margini dell’ombrellone e non costituisce un ostacolo. Inoltre, un ombrellone con braccio laterale è più abile nel seguire il sole nell’arco della giornata ed è adatto anche per aree particolarmente ventose per la sua forte resistenza.
  • Struttura con braccio a banana: gli ombrelloni di questo tipo sono completamente richiudibili e salvaspazio, leggeri e semplicissimi da spostare. Hanno un sistema di apertura a manovella e il telo superiore è orientabile.

 

Il materiale del parasole

La qualità più importante di un ombrellone è la resistenza. Nessun ombrellone deve piegarsi o rompersi al primo soffio di vento. Oltre al bastone, anche il parasole deve essere di ottima qualità e, magari, orientabile così da regolarlo a seconda del vento. 
Il materiale del parasole deve essere per prima cosa idrorepellente e deve garantire una buona protezione UV e antimuffa. Generalmente sono fatti in poliestere, staccabili e lavabili, ma ce ne sono anche alcuni fatti di cotone, più eco-friendly ma più soggetti a deterioramento. I migliori parasole sono quelli dotati di camino d’aerazione, una presa d’aria che protegge l’ombrellone e chi ci sta sotto dal calore e l’umidità. 

 

Hai una casa con giardino o terrazzo a Napoli o in provincia e vuoi acquistare un ombrellone per il tuo giardino o terrazzo? Dai un'occhiata alla nostra sezione dedicata agli ombrelloni da esterno e inviaci la tua richiesta compilando il form contatti: ti risponderemo al più presto!

MARCHI IN ESCLUSIVA

  • devivo
  • markilux
  • stobag
  • renson

  • Corradi
  • pratic
  • varaschin
  • emu
  • fast
  • pedrali
  • gaber
  • fim
  • poggesi
  • bysteel
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star
  • star

Copyright© 2015 De Vivo di De Vivo E. Tutti i diritti riservati | P.IVA: 02354750644

Seguici sui social